Quale microfono scegliere per i video di Youtube

La qualità del microfono per un video tutorial è altrettanto importante quanto i contenuti del video stesso.

Tempo di lettura: 3min.

Scegliamo il microfono giusto.

microfoni-dinamico

Prima di registrare l’audio per un video dobbiamo fare attenzione a scegliere la tipologia giusta per il nostro microfono in modo da non dover poi lavorare troppo in post produzione con dei risultati mediocri.

Il microfono traduce le onde di pressione sonora in segnali elettrici, tramite un trasduttore di tipo elettromagnetico.

Vi sono diverse tipologie di microfoni in commercio ma qui di seguito analizziamo le due più comunemente diffuse.

Microfoni dinamici

In questi microfoni una membrana cattura le onde sonore e mette in movimento una bobina la quale muovendosi in un campo magnetico genera una variazione di corrente, ecco perchè vengono anche definiti a bobina mobile.

Sono microfoni resistenti, spesso anche economici e soprattutto non necessitano di alimentazione esterna.

La qualità della riproduzione del suono è comunque mediocre sopratutto sulle alte e altissime frequenze e risentono inoltre fortemente l’induzione di campi magnetici esterni.

Il prezzo varia notevolmente dalle poche decine di euro per i modelli base fino a quello di modelli tipo il Sennheiser E935 che al momento si può trovare intorno ai 190,00 – 220,00 Euro.

microfono-yeti-blue

Microfoni a condensatore

I microfoni a condensatore richiedono una alimentazione esterna fornita da una batteria, da un mixer o un amplificatore. All’ interno di questi microfoni è posizionata una membrana metallica le cui lamine vengono sollecitate dalle vibrazioni delle onde sonore.

La qualità di riproduzione del suono di questi microfoni è molto alta per tutte le frequenze udibili dall’orecchio umano, di contro però essendo molto sensibili, sarà necessario proteggerli da vibrazioni montandoli su apposite aste metalliche ed usando possibilmente anche dei filtri anti-pop, ovvero dei filtri costituiti da uno schermo di nylon posto su un supporto da avvitare all’asta del microfono ad una distanza di circa 5-10 cm.

Per riprese audio in esterna sarà inoltre consigliabile utilizzare dei filtri anti-vento.

Il prezzo di questi microfoni è decisamente maggiore rispetto a quelli dinamici ma le prestazioni sono di livello professionale.

Un modello di microfono a condensatori con un ottimo rapporto qualità prezzo è sicuramente lo Yeti della Blue Microphone. Si possono trovare modelli in commercio da 150,00 – 160,00 Euro con caratteristiche professionali.

Questo straordinario microfono potrà essere impostato per 4 differenti tipologie di registrazione. Modalità stereo per registrare il canale destro e sinistro. Modalità omnidirezionale per catturare i suoni provenienti da ogni direzione. Modalità cardioide per registrare solo ed esclusivamente i suoi della vostra voce eliminando qualunque sottofondo. Modalità “due suoni”, per registrare due voci o suoni provenienti da due direzioni opposte eliminando qualunque altra interferenza.