Perchè le cipolle ci fanno piangere?

A meno che tu non sia un cuoco con un cuore appena spezzato, le lacrime che hai versato tagliando le cipolle non sono lacrime emotive.

Tempo di lettura: 3 min.

Ma allora perchè le cipolle ci fanno piangere?

cipolle-tagliate

Per capire questo fenomeno partiamo dai nostri occhi. Le ghiandole lacrimali sopra le palpebre, regolano il rilascio di lacrime. Le lacrime possono essere basali, quando servono come lubrificante a protezione dell’occhio. Oppure si possono avere lacrime riflessive. Queste vengono sviluppate a causa di un irritante esterno. Ad esempio il fumo o la polvere innescano il processo di creazione delle lacrime.

Caratteristiche della cipolla.

Le cipolle fanno parte della famiglia delle piante Allium, così come il porro, l’erba cipollina, l’aglio ed altre ancora. Queste piante, durante la loro crescita, assorbono zolfo dal terreno, contribuendo a formare delle molecole organiche volatili chiamate aminoacidi solfossidi.

Cosa succede tagliando una cipolla?

Mentre tagliamo una cipolla, questa rilascia degli enzimi detti Allinasi. La produzione di queste enzimi è legata ad un meccanismo di difesa della cipolla. Questo tipo di pianta infatti si protegge dai predatori erbivori, rilasciando l’Allinasi quando il bulbo viene danneggiato. Ad esempio nel caso di morsi di roditori.

cipolle-rosseTagliando la cipolla, diamo il via a questo processo di rilascio di Allinasi. La reazione degli enzimi con i solfossidi, porta alla produzione di ammoniaca, acido piruvico e acidi solfenici.

I vapori conseguenti vengono a contatto con il nostro viso ed i nostri occhi provocandone la lacrimazione.

Alcuni trucchi per tagliare le cipolle senza versare lacrime.

Tagliare la cipolla sotto l’acqua corrente.

Raffreddare la cipolla in frigorifero. Il freddo rallenta le reazioni enzimatiche.

Accendere un ventilatore nelle vicinanze per disperdere i composti dello zolfo.

Usare un coltello ben affilato.

Ci sono anche varietà di cipolle, coltivate in terreni poveri di zolfo, che non fanno lacrimare se tagliate. Questo tipo di cipolla viene chiamata Vidalia ed è una varietà particolarmente dolce. Il terreno particolare, limita la produzione e l’accumulo di composti solforosi all’interno dei bulbi della cipolla Vidalia. Quando queste cipolle vengono tagliate, il rilascio delle sostanze che causano la lacrimazione è minimo.

Proprietà della cipolla.

Aldilà delle lacrime versate, la cipolla è un alimento sano dalle grandi proprietà curative. Si racconta che anche George Washington, mangiasse la sera una cipolla cotta, come rimedio per i raffreddori. Le cipolle bianche infatti sono fonte di vitamine C, B1 e B6. Inoltre contengono una buona dose di potassio, fosforo e fibre.

Anche se a volte l’odore di cipolla può essere disgustoso, non bisogna dimenticare le capacità di questo bulbo di abbassare il colesterolo cattivo. La cipolla contribuisce inoltre ad alleviare l’ipertensione e ridurre al minimo la coagulazione del sangue.

Non ci resta che provare una deliziosa ricetta come la Zuppa di cipolle alla francese. Buon appetito!

 

 

Un pensiero riguardo “Perchè le cipolle ci fanno piangere?

I commenti sono chiusi