Da Kandinsky a Pollock. La grande arte dei Guggenheim

In mostra nel Palazzo Strozzi a Firenze dal 19 marzo al 24 luglio 2016 la grande arte dei Guggenheim.

Tempo di lettura: 2 min.

A Firenze i capolavori dei Guggenheim.

Guggenheim-Palazzo-Strozzi

Il Palazzo Strozzi farà da cornice alla straordinaria mostra che racconta la nascita delle neoavanguardie del secondo dopoguerra in un fitto e costante dialogo tra artisti europei e americani. A cura di Luca Massimo Barbero e con la collaborazione tra la Fondazione Palazzo Strozzi e la Fondazione Solomon R. Guggeheim di New York, saranno esposte opere di maestri illustri come Pablo Picasso, Max Ernst e Marcel Duchamp e dipinti e sculture delle personalità dell’arte americana più illustri degli anni cinquanta e sessanta come Roy Lichtenstein, Marc Rothko e Jackson Pollock, divenuto il rappresentante più emblematico dell’Action Painting, grazie al sostegno nella sua arte di Peggy Guggenheim.

La stessa Peggy Guggenheim che nel febbraio 1949 decise di mostrare nel Palazzo Strozzi di Firenze, negli spazi della Strozzina, la sua collezione di opere che poi trovarono una collocazione definitiva a Venezia. Era lei solita dire che era suo dovere proteggere l’arte del suo tempo e a questa vocazione e alla creazione del suo museo dedicò buona parte della vita. A Venezia acquistò Palazzo Venier dei Leoni e vi si trasferì portando con se le sue opere ed aprendolo al pubblico nel 1951.

Oggi, a distanza di anni, tornano nel Palazzo Strozzi di Firenze diciotto dipinti di Pollock, tele di Kandinsky e Francis Bacon e creazioni di Alberto Burri e Tancredi Parmeggiani per un totale di oltre cento importanti pezzi della raccolta di opere dei collezionisti Peggy e Solomon Guggenheim.

 

BIGLIETTI
Intero € 12,00
Ridotto e gruppi € 9,50 e € 4,00
Maggiori informazioni

 

Immagine anteprima YouTube