Come creare contenuti interessanti per il tuo blog

Il vero successo di un blog risiede nella capacità di trasformare idee e conoscenze in parole e di diffonderle in contenuti interessanti sulla rete.

Tempo di lettura: 5 min.

Semplici regole da seguire per realizzare contenuti interessanti in un blog.

contenuti-ragazzo

Realizzare qualcosa che abbia valore, non necessariamente solo in termini economici, è il motivo principale che ci spinge a fare praticamente qualsiasi cosa nella nostra vita. La scrittura è una passione e c’è sempre un pò di arte in ogni pezzo che creiamo. Indipendentemente dall’argomento o dalla ragione per cui abbiamo messo insieme ed in sequenza le parole.

In un blog è necessario prendere in considerazione il valore dei nostri testi. Ancor di più se si vuole raggiungere un’obiettivo ben preciso e se il blog è gestito a livello professionale. Solo così si riempirà la rete di contenuti interessanti.

Scrivere un Blog è un’arte!

Il Blogging può essere considerata un’arte, in quanto modo di espressione. In ogni pezzo che scriviamo, ritroviamo un pò di noi. Le informazioni che offriamo sono viste dalla nostra prospettiva e diventano materiale unico, come un’opera d’arte. La scrittura è un pò come il tratto di un pennello. Si può imparare la tecnica ma poi è la nostra creativa che rende i contenuti speciali. Si può scrivere seguendo una tecnica ma la difficoltà iniziale sta nell’individuare il messaggio che vogliamo fornire e a chi rivolgersi.

Affinchè il nostro pubblico possa recepire il nostro messaggio in maniera chiara dobbiamo fare alcune considerazioni:

Quali sono le caratteristiche del pubblico a cui miriamo?

Quali interessi ha il nostro pubblico?

Quale valore o messaggio possiamo fornire attraverso il nostro blog?

Con le giuste considerazioni, sapremo gestire al meglio i contenuti del nostro prossimo articolo. Come un’opera d’arte, dovrà piacere prima  a noi stessi, senza farci prendere dall’ansia e dalla delusione se il materiale pubblicato non raggiungerà i risultati sperati. Godete del piacere di scrivere. Da ragazzo adoravo sedermi davanti ad una macchina da scrivere e come un grande poeta, battevo testi che avrei letto solo io. Oggi tutto è più semplice con una tastiera e lo schermo del nostro computer. Basta poco però per ritrovare lo stesso romanticismo di una vecchia dattilografica. Ritrovando ancor più piacere sapendo che le parole possono raggiungere in un attimo l’altra sponda dell’oceano.

contenuti-dattilografa

Perchè dovremmo concentraci così tanto sul valore dei contenuti?

Scrivere è un processo di miglioramento continuo che richiede tempo, dedizione e competenza sugli argomenti che trattiamo. Scrivere su un blog inizia solitamente come hobby e sempre più spesso si trasforma in un impiego a tempo pieno. Ma per rendere un blog una vera fonte di soddisfazione, sono necessari contenuti di valore. Ogni articolo dai contenuti veramente interessanti contribuisce alla crescita di un pubblico fedele e quindi alla crescita del nostro blog.

Il valore dei contenuti non è assoluto

Identificare il valore di un articolo non è sempre un compito facile. Anche persone simili possono trovare valori diversi o non trovarne alcuno in un determinato articolo. Un modo semplice per creare contenuti di valore è quello di presentare consigli pratici facilmente comprensibili dal pubblico a cui ci rivolgiamo. In altre parole, offrire qualcosa che può avere un impatto positivo sul modo in cui i nostri lettori vivono o lavorano. L’articolo dovrebbe essere abbastanza lungo da andare in profondità sull’argomento ma al contempo senza eccedere mantenendo viva l’attenzione del lettore. Non a caso la lunghezza di un articolo giudicato positivamente per un buon piazzamento SEO varia dalle 300 alle 500 parole.

Pianifichiamo la scrittura dei nostri contenuti chiedendoci sempre quali benefici potranno trarne i nostri lettori.

Per alcuni argomenti, il valore è facilmente comprensibile, mentre altri hanno bisogno di un’analisi più attenta

Per illustrare la differenza, diamo un’occhiata a due tipi di progetti. In un primo scenario, il blogger decide di scrivere un commento su un determinato prodotto. Il valore per il suo pubblico consiste nel conoscere i vantaggi e gli svantaggi del prodotto, attraverso i consigli di chi ha testato o usa il prodotto personalmente. Nel secondo scenario invece, l’articolo si concentrata su un’analisi caratteriale del lettore o un aspetto psicologico che lo può riguardare. Il valore reale dell’articolo in questo caso sarà molto soggettivo, strettamente correlato alla personalità del lettore.

Qualcosa di prezioso e di importante

La creazione di contenuti di valore sarà più semplice se non si è soggetti a scadenze. Dover consegnare un articolo con scadenza non ne facilita la creazione ne tantomeno la completezza. Prendetevi dunque il tempo che vi occorre per rimodellare il messaggio ed il materiale a vostra disposizione e pubblicatelo quando pensate che possa avere il giusto impatto sul vostro pubblico. Attenzione però, anche in questo caso senza esagerare. Non cercate l’assoluta perfezione perchè altrimenti non pubblicherete mai nulla. Riempire un blog di contenuti interessanti non è sempre facile. Concedetevi quindi anche scritture più leggere e meno impegnative. A scadenza regolare però, arriva il momento di estrarre un buon articolo, pieno di contenuti importanti, a cui avete dedicato il giusto tempo.

Una scadenza ideale è di almeno un’articolo importante a settimana. Analizzate con google Analytics i vostri articoli più letti ed individuate le caratteristiche dei vostri lettori.

Il valore reale di un articolo sarà identificabile da alcuni chiari fattori:

Tempo di lettura, diffusione sui social media e impegno del lettore (commenti, partecipazione a sondaggi e soprattutto feedback).

Fate in modo che i lettori abbiano voglia di leggere tutto il vostro articolo già nel momento in cui hanno letto il titolo!

Trovare un modo efficace di lavorare

E’ vero, l’ispirazione non si può controllare, ma si può agevolare. Per scrivere efficacemente su un blog è necessario gestire l’intero processo ad esso connesso.  Lavorare con metodo alzerà il livello qualitativo dei contenuti e renderà più fluido il processo creativo.  Create il vostro flusso di lavoro ideale e condividetelo con i vostri collaboratori se non siete soli. Il flusso di lavoro dovrà essere facile da applicare, permettendovi di essere più produttivi e creativi, eliminando la possibilità di perdere traccia del vostro lavoro.

Scrivere è una vocazione, una passione, un’arte e un mestiere per molte persone in tutto il mondo.

Lascia un tuo commento e non dimentacare di condividere questo articolo