10 magnifici templi di Bali

Nessuna visita a Bali può ritenersi completa senza un viaggio per vedere almeno uno dei suoi templi.

Tempo di lettura: 3 min.

A Bali ci sono oltre 20.000 “Pura” (Balinese Tempio).

bali sunset

Vedere tutti i templi della splendida isola indonesiana di Bali può essere impresa ardua. Sicuramente però non si può fare a meno di vedere i più importanti. Alcuni sono facilmente raggiungibile e molti sono vicini tra loro. Altri invece richiedono una buona pianificazione di viaggio. In ogni caso ne vale la pena. Bali va vissuta pienamente anche nella sua cultura. 

bali pura besakih1. Pura Besakih

Il più santo di tutti i templi di Bali. Il “Tempio Madre” di Pura Besakih si trova a circa 3.000 piedi sul vulcano Gunung Agung a Est di Bali. Questo vasto complesso consolida 23 templi separati, alcuni risalenti al decimo secolo. L’asse principale del tempio si allinea con il picco di Gunung Agung, la montagna più alta e luogo più sacro di tutta Bali. Pura Besakih è scampato alla distruzione nel 1963, con l’eruzione del vulcano.

Località: Bali Est, accessibile tramite Ubud, Denpasar o Candidasa. 8 ° 22’25 “S, 115 ° 27’8.75” E (Google Maps)

bali-pura-lempuyang-luhur2. Pura Luhur Lempuyang

Il tempio di Pura Luhur Lempuyang è uno dei più importanti luoghi religiosi di Bali: è uno dei sei Kahyangan triste ( “templi del mondo”) dedicato a Sang Hyang Widi Wasa (il Dio supremo), ed è anche uno dei nove templi dell’isola che protegge i balinesi dagli spiriti maligni. Il tempio rappresenta una sfida interessante per i visitatori. Per raggiungerlo infatti bisogna salire 1.700 gradini scavati nella montagna. La scalata può richiedere richiedere fino ad un’ora e mezza. Per i balinesi l’ascesa è un pellegrinaggio per richiedere la redenzione dei peccati. Il tempio in cima offre una vista impressionante del vulcano Gunung Agung.

Località: Bali Estaccessibile tramite Candidasa. 8 ° 23’36.93 “S, 115 ° 36’56.67” E (Google Maps)

bali-pura-gunung-kawi3. Pura Gunung Kawi

Situato a circa un miglio a sud di Tampaksiring, nella “Valle dei Re” si trova in una gola tra le risaie. Il fiume Pakerisan scorre attraverso questa gola, e le scogliere che fiancheggiano il fiume ospitano santuari scavati nella pietra ad onorare i regali dell’undicesimo secolo. I Balinesi hanno grande devozione e rispetto per l’acqua e per questo fiume.. Il sito non è un tempio di per sé, nè una tomba reale, ma un luogo di culto per i balinesi.

Località: Vicino Tampaksiring, accessibile tramite Ubud. Il tempio può essere visitato insieme a quello di Tirta Empul. 8 ° 25’22.41 “S, 115 ° 18’44.57” E (Google Maps)

bali-pura-tirta-empul4. Tirta Empul

La fonte sacra che alimenta Tirta Empul fornisce acqua santa per i sacerdoti. I balinesi si purificano bagnandosi nelle sue acque, credendo inoltre che un tuffo da queste parti può portare buona fortuna e salute. Viene fatta prima un’offerta e poi si può salire sul lungo principale per fare il bagno e meditare.  Tirta Empul fu probabilmente costruita nel 926 dC durante la dinastia balinese Warmadewa. Una villa complesso VIP  è stato costruito nelle vicinanze dall’ex presidente Sukarno nel 1950.

Località: Vicino Tampaksiring, accessibile tramite Ubud. Il tempio può essere visitato insieme a Pura Gunung Kawi. 8 ° 24’52.76 “S, 115 ° 18’57.25” E (Google Maps)

bali-pura-goa-gajah5. Goa Gajah

Conosciuta come la “Grotta dell’elefante”, Goa Gajah sembra stranamente privo di elefanti fino a quando ci si rende conto che prende il nome dalla sua vicinanza al fiume Elephant (Che è anche stranamente privo di elefanti). Chiave di attrazione di Goa Gajah è l’ingresso minaccioso alla grotta. Nella roccia circostante è stato intarsiato un volto con la bocca aperta. L’interno della grotta dispone di una statua del dio indù Ganesha e una zona di culto dedicato al dio indù Shiva. Goa Gajah risale probabilmente all’undicesimo secolo.

Location: Bali centrale, a circa 10 minuti di auto a sud est di Ubud. 8 ° 31’25.5457 “S, 115 ° 17’12.525” E (Google Maps)

bali-pura-tanah-lot

6. Pura Tanah Lot

Tanah Lot si erge su una roccia a poca distanza dalla riva, dominando il mare. L’accesso al tempio è limitato ai periodi di bassa marea. Il tempio è magnifico nella sua location. La costruzione del tempio è stato presumibilmente ispirata dal sacerdote Nirartha nel quiindicesimo secolo. Dopo aver trascorso la notte sulla roccia dove sorge il tempio ora, Nirartha incaricò i pescatori locali di costruire un tempio su quel sito. Oggi, Tanah Lot è considerato come uno dei più importanti templi di Bali. Nel 199o fu necessario un restauro milionario per impedirne il crollo in mare. Come uno dei templi più famosi di Bali, Tanah Lot è circondato da folle pellegrini e turisti. Il tramonto offre un panorama mozzafiato.

Località: Accessibile tramite Ubud e Denpasar. Il tempio può essere visitato insieme al Pura Taman Ayun. 8 ° 37’16.35 “S, 115 ° 5’12.54” E (Google Maps)

bali-pura-taman-ayun7. Pura Taman Ayun

Costruito nel 1600 dal re di Mengwi, Pura Taman Ayun sopravvive oggi come un bell’esempio di un tempio pubblico reale. I discendenti della famiglia reale Mengwi sponsorizzano ancora il tempio. “Taman Ayun” significa “giardino”. Un fossato circonda il tempio, creando un effetto di galleggiamento sull’acqua. Il cortile interno presenta una serie di Meru a più livelli (pagode).

Località: a circa 11 miglia a nord ovest di Denpasar; 5 miglia a sud ovest di Ubud. Il tempio può essere visitato insieme al Tanah Lot. 8 ° 32’34.04 “S, 115 ° 10’20.44” E (Google Maps)

bali-pura-ulun-danu-bratan8. Pura Ulun Danu Bratan

Questo tempio sulle rive del lago di Bratan è secondo come importanza solo a Pura Besakih. Per i coltivatori di riso a Bali, questo tempio è il più importante dell’isola. Pura Ulun Danu Bratan è il tempio principale per i molti templi minori e santuari che costellano il sistema di irrigazione “subak” sull’isola di Bali. Il tempio è dedicato al culto della dea dei laghi e dei fiumi, Dewi Batari Ulun Danu. Una parte del tempio è situato sulla terraferma, mentre una parte significativa sembra “galleggiare” sul lago, essendo costruito su un isolotto.

Località: Lago Bratan, un’ora e mezza da Denpasar. 8 ° 16’32.11 “S, 115 ° 9’58.77” E (Google Maps)

bali-pura-luhur-uluwatu

9. Pura Luhur Uluwatu

Pura Luhur Uluwatu è al tempo stesso un importante tempio balinese ed il sito di una performance Kecak notturna che rimette in scena il Ramayana attraverso il canto di uomini seminudi e attori mascherati e danzatori. Pura Luhur Uluwatu è stato costruito da un guru indù di Giava nel decimo secolo. L’intero tempio sorge su una scogliera a quasi 100 metri sul livello del mare. Questa baia è uno spot impegnativo e spettacolare per il surf! Il nome del tempio si riferisce alla sua posizione “a capo della roccia”. La vista è particolarmente suggestiva al tramonto.

Località: undici miglia a sud di Kuta. 8 ° 49’37.7908 “S, 115 ° 5’4.5722” E (Google Maps)

bali-pura-goa-lawah10. Pura Goa Lawah

Il tempio di Pura Goa Lawah a est di Bali è concentrato intorno ad una grotta abitata da migliaia di pipistrelli. Una spiaggia di sabbia nera vicino rende Goa Lawah un popolare sito per la purificazione post-cremazione, per le famiglie balinesi che possono permetterselo. La leggenda vuole che l’interno grotta si estende per oltre 25 chilometri sottoterra per emergere a Pura Besakih.

Località: 6 miglia ovest di Candidasa. 8 ° 33’6.15 “S, 115 ° 28’7.1” E (Google Maps)

Visitare Bali è molto più di un semplice viaggio. Bali è sinonimo di Paradiso. Come si può ben leggere nella guida Lonely Planet sull’Isola degli Dei.