7 cose da non fare a Barcellona

Alcune cose sono assolutamente da non fare durante una visita a Barcellona.

Tempo di lettura: 3 min.

Cosa non fare a Barcellona

1. Assistere ad una corrida
Il divieto di corride in Catalogna è entrato in vigore il 1 ° gennaio 2012, riconoscendo la crudeltà di questo spettacolo nei confronti dell’animale. Come ogni locale potrà ben dire, la corrida è una cosa spagnola, e ‘la Catalogna non è la Spagna’. La Catalogna è la seconda regione della Spagna, dopo le Canarie , a dichiarare fuorilegge i combattimenti dei tori. Assistere a corride illegali è altamente sconsigliato.
Barcellona-Ryanair2. Scambiare Girona o Reus per l’aeroporto di Barcellona
Spesso chi vola con compagnie low cost atterra negli aeroporti di  Girona o Reus senza rendersi conto che sono ad oltre 100 km. di distanza da Barcellona. Ryanair ad esempio indica questi aeroporti proprio come aeroporti  di “Barcelona”. Il tragitto il bus verso Barcellona ha una durata di circa un’ora.

Qui tutti i collegamenti tra l’aeroporto di Girona e Barcellona.

Qui invece i collegamenti tra l’aeroporto di Reus e Barcellona.

3. Visitare l’interno della Sagrada Familia
Decisamente molto più interessante è la parte esterna della Sagrada Familia come si può anche dedurre dalle foto del sito ufficiale. La vista esterna è decisamente favolosa ma, a meno che non siate veramente curiosi, si può decisamente risparmiare il costo del biglietto d’ingresso.
4. Fermarsi sulla spiaggia di Barceloneta
I visitatori di Barcellona possono godersi diverse spiagge pubbliche, tra queste la prima che s’incontra arrivando dal centro e Barceloneta che decisamente non è la più pulita ne tanto meno la più tranquilla. Scegliete questa spiaggia se avete intenzione di pattinare, usare lo skate o andare in bicicletta, ma se cercate il relax Barcellona offre altre spiagge molto più interessanti e ne vale la pena anche di fare un breve tragitto in treno per visitare le vicine Ocata e St Pol del Mar.

5. Farsi avvicinare da sconosciuti con una scusa
Purtroppo Barcellona ed in particolare La Ramblas è rinomata per i tanti borseggiatori pronti ad ingannare turisti ignari. Spesso i ladri, con la banale domanda se si conosce Lionel Messi, imitano dei movimenti del calcio, distraendo l’attenzione e puntando al portafoglio. Meglio allontanarsi educatamente ed evitare di avere il portafogli in vista.
Barcellona-Ramblas6. Fotografare i mimi delle Ramblas senza pagare
Non farebbe piacere neanche a voi, stare fermo completamente immobile per essere e ore ed essere fotografato da un turista che poi prosegue dritto senza lasciare neanche una moneta. Tenete pronti un pò di spiccioli insieme alla vostra macchinetta fotografica.

7. Prendere un taxi
Il servizio di taxi in città è molto costoso mentre si può viaggiare per una frazione del prezzo con la metro, magari acquistando un biglietto giornaliero un T-10.

In metropolitana si potrà girare Barcellona visitando tutti musei più interessanti.

Qui trovate un’utile mappa

mappa-metropolitana