6 motivi per diventare istruttore subacqueo

Istruttore subacqueo dall’Hobby alla Professione

Tempo di lettura: 2 min.

Un lavoro da amare: l’Istruttore subacqueo

istruttore-subacqueo-coppia

Una breve carrellata di interviste a professionisti delle immersioni per avere un’idea delle motivazioni che spingono ad intraprendere la carriera della subacquea sportiva professionale.

L’amore per le immersioni:
“Il vantaggio è che faccio qualcosa che amo: sono davvero fortunato ad avere attorno a me persone che si immergono, che amano l’immersione come me, e a cui piace condividere la loro passione con altri che stanno iniziando o sono già subacquei. Questa è la mia opinione: non avrei mai potuto trovare un lavoro migliore di questo.”
– David O’Donnel
L’opportunità di insegnare:
“Per me, poter incontrare molta gente in gamba e vedere qualcuno iniziare da vero principiante e poi vederlo progredire sino a livelli come Master Scuba Diver PADI o Divemaster o persino Istruttore, sono grandi opportunità: Trovo tutto ciò estremamente gratificante.”

– Rick Newton

Uno stile di vita:
“Faccio il miglior lavoro del mondo. Lo si sa: qualsiasi lavoro che si può svolgere, tutti i giorni, in pantaloncini e maglietta, o vestito casual e calzando ciabattine, non può che essere un lavoro meraviglioso.”

– Nick Jenny
Automiglioramento:
“Insegnare significa imparare, e a me piace fare tutte e due le cose. L’attività subacquea offre l’opportunità di imparare matematica, biologia, fisica, storia, fisiologia e tecniche di comunicazione: esiste qualche altro sport che, allo stesso tempo è tanto divertente quanto istruttivo? Senza dimenticare che immergermi mi fa restare in forma. Prova ad avere gli stessi risultati con un lavoro d’ufficio!”

– Ted Moreta
istruttore-subacqueo-barcaCi si diverte con attività all’aperto:
“Si resta all’aperto, in stretto contatto con la natura, sperimentando un elemento per il quale, in origine, l’uomo non è stato “progettato”. Ciò che vedo sott’acqua è semplicemente fantastico: amo la sensazione di assenza di peso e il potermi muovere come desidero. Il mio ufficio è l’oceano e chi sta dietro ad una vera scrivania si rode il fegato perché non può essere qui: tutti vorrebbero essere me!”

– Jason Hannah
Una vera passione per la Tutela dell’Ambiente:
Molti Istruttori riferiscono che la loro prima immersione ha fatto cambiare la loro vita ed è per ciò che molti proseguono nel diffondere questo tipo di esperienza, mantenendola viva e fruibile per le generazioni future. Si sono attivamente impegnati in attività come la pulizia dei fondali, progetti di risanamento dei coralli ed aiutano ad istruire le persone, specialmente i bambini, sull’ambiente.

2 pensieri riguardo “6 motivi per diventare istruttore subacqueo

I commenti sono chiusi